La casa cambia pelle e diventa a misura di ciclista. A Berlino è stato realizzato il primo condominio al mondo dedicato agli amanti della bicicletta.

Il condominio dei ciclisti

PH Credit Viagginbici.com

Nel distretto di Lichtenberg, nella zona orientale di Berlino, Fahrradloft è il primo condominio progettato esclusivamente per ciclisti. In bicicletta si potrà accedere ai quarantadue appartamenti di cui si compone lo stabile – progettato dagli architetti Lars Göhring e Paul Wichert – tramite gli ascensori ideati per contenere e trasportare il mezzo. Dall’ascensore è possibile pedalare direttamente fino al salotto senza mai scendere dal sellino,

PH Credit Viagginbici.com

grazie al collegamento con il terrazzino-parcheggio in dotazione per ogni appartamento. Prima iniziativa al mondo pensata per i bikers la struttura, dotata di un tetto-giardino (accessibile naturalmente anche in bici), è costruita interamente con materiali ecologici per ottenere la massima efficienza energetica. Gli appartamenti sono stati venduti nel giro di pochi mesi per un costo che varia dai 1.800,00 € ai 2.800,00 € al metro quadrato.

I ciclisti in Italia sono circa quattordici milioni.

Sono divisi tra coloro che usano la bici solo nel fine settimana per sport, svago, da soli o con la famiglia (la maggior parte, circa nove milioni di persone) e chi – invece – ne ha fatto il suo mezzo di trasporto preferito (circa cinque milioni) per spostarsi al lavoro o per esigenze personali. Nel 2012, per la prima volta dal 1948, la vendita di bici ha superato quella delle macchine: 1.748.000 le prime, 1.450.000 le seconde. Meno auto e più bici circolanti equivalgono a una vita sana, ecologica e pulita per tutti quanti. Senza contare il numero di veicoli fermi, con sessanta milioni di vetture in giro e appena trentasei milioni di patenti. “Meditate gente, meditate” …

Fonte

Viagginbici.com