Wheelie

Wheelie

Il wheelie, ovvero procedere sulla sola ruota posteriore, sul single track viene usato raramente. Esso costituisce però la base per molte altre tecniche di guida e migliora l’equilibrio e la sensibilità per l’uso del freno posteriore come poche altre tecniche della bike. Infine, andare su una ruota sola è puro divertimento!

Il wheelie non è facile da imparare, chi vuole padroneggiare la tecnica deve essere molto paziente e provare con impegno.

Punti nodali

  • Seduti in sella, pedalare in scioltezza, mantenendo la catena in tensione.
  • Sguardo rivolto in avanti.
  • Prendere slancio, abbassare il tronco sul manubrio, flettere le braccia.
  • Distensione dinamica della braccia e contemporanea forte pressione sui pedali per sollevare la ruota anteriore.
  • Le braccia restano distese!
  • Trovare lo «sweet spot» in cui la bici è bilanciata, con il baricentro del corpo più o meno sul mozzo della ruota posteriore.
  • Variare l’altezza della ruota anteriore pedalando e con un abile dosaggio del freno posteriore.
  • Correzioni laterali con ginocchia e spalle. Se la bici cade a destra, aprire il ginocchio sinistro a sinistra e spostare la spalla leggermente a sinistra. Se la bici cade a sinistra, aprire il ginocchio sinistro a destra e spostare la spalla leggermente a destra.
  • Un dito resta sempre sul freno posteriore!