Nel tentativo di migliorare il traffico nel centro e nella parte bassa di Manhattan, l’ufficio del sindaco di New York City sta cercando soluzioni.

Tra le idee l’incentivo alle compagnie di consegna dei pacchi per passare dai camion alle biciclette da carico.

Partirà a breve un programma pilota di 6 mesi che introdurrà le “bici-furgone” principalmente a sud della 60a strada.

Le biciclette elettriche a pedalata assistita non supereranno i 20km/h e potranno viaggiare sulla carreggiata o sulle piste ciclabili.

UPS, Amazon e DHL hanno accettato la sfida e altri servizi di consegna merci sono invitati a partecipare. Come riferisce Autoblog.com, FedEx e USPS non hanno dato la loro disponibilità.

DHL ha già lanciato un programma pilota in Germania. UPS ne ha uno a Toronto, Portland, Seattle. Amazon afferma di avere già 90 biciclette da consegna in servizio a New York.

Si stima che, ogni giorno, vengono consegnati 1,5 milioni di pacchi nella sola New York City. Sfortunatamente, il programma pilota è piuttosto limitato. Come riportato da nyc.streetsblog, UPS schiererà due biciclette da carico – rispetto ai 6.400 camion attivi in città. DHL ne avrà soltanto tre.